Brescia, tre maestre arrestate: maltrattamenti sui bambini dell'asilo

Incastrate grazie alle telecamere: esulta Salvini

La Procura aveva chiesto gli arresti domiciliari, il gip con un'ordinanza emessa nelle scorse ore ha disposto l'obbligo di firma quotidiano. Resteranno comunque lontano dai bambini le tre maestre dipendenti dell'asilo La spiaggia delle tartarughe di Rodengo Saiano, nel Bresciano, accusate di maltrattamenti sui bambini. Spintoni, strattonamenti e poi un linguaggio scurrile usato con i più piccoli, tra parolacce e insulti. Tra le punizioni inflitte ci sarebbero state poi quelle di non cambiare il pannolino e di togliere il cibo ai bimbi. A riportarlo IlMessaggero.

Salvini: "entro breve sarà finalmente Legge"

Ad incastrare le educatrici, due di 29 anni e una di 25, sono state le telecamere installate di nascosto nei mesi scorsi e che hanno permesso agli inquirenti di accertare il reato. Esulta Salvini su Facebook come riportato da Orizzontescuola. L'inchiesta era iniziata a dicembre dello scorso anno dopo la denuncia di un genitore, che aveva spiegato di aver visto il figlioletto molto diverso rispetto al solito, ed in seguito alla testimonianza di una ex dipendente dello stesso asilo, dimessasi perché non condivideva i metodi utilizzati. Dopo aver appreso la notizia tutte le famiglie dei bambini, una trentina in tutto gli iscritti, questa mattina si sono presentate all'asilo per parlare alla responsabile, accusata di non aver riferito nulla sull'indagine in corso.


Scarpe per bambini, scarpe sportive, scarpe sneakers, stivali pelle, LIUJO CONVERSE

BALDUCCI ZECCHINO D'ORO SILVIAN HEACH LELLI KELLY SIANOVIAROMA POSITANO PRIMIGI NERO GIARDINI SANTORO GORJUSS PUMA 

Scrivi commento

Commenti: 0